Codice di nuovo? Gli Stati Uniti considerano la limitazione dell'esportazione di attrezzature di produzione di chip di memoria superiori a 128 strati in Cina

Aug 02,2022

Gli Stati Uniti stanno prendendo in considerazione la possibilità di limitare le spedizioni di attrezzature per la produzione di chip statunitensi ai produttori di chip di memoria cinesi, hanno detto quattro persone che hanno familiarità con la questione. Resta inteso che i funzionari statunitensi vieteranno le esportazioni in Cina di attrezzature utilizzate per realizzare chip di memoria NAND con oltre 128 strati.

Se il piano si concreti, potrebbe anche danneggiare aziende come il gigante del chip di memoria sudcoreana Samsung, hanno detto le fonti. La mossa cercherà anche di proteggere Western Digital Corp., l'unico produttore statunitense di Memory Chips, e Micron Technology Corp., che insieme rappresentano circa un quarto del mercato dei chip NAND.

Tutte le fonti, tuttavia, hanno affermato che le deliberazioni del governo degli Stati Uniti sulla questione erano in una fase iniziale e non erano state redatte regolamenti proposti.

Quando è stato chiesto di commentare una possibile mossa, un portavoce del Dipartimento del Commercio, che supervisiona i controlli delle esportazioni, non ha discusso di potenziali restrizioni, ma ha osservato che "l'amministrazione Biden è focalizzata sui compromessi degli sforzi (cinesi) per produrre semiconduttori avanzati per affrontare significativi statunitensi degli Stati Uniti Rischio di sicurezza nazionale. "

Non è chiaro che impatto potrebbero avere queste potenziali restrizioni su altri giocatori cinesi.